Viaggiare: Isole Cicladi, Grecia

This post has already been read 757 times!

 

L’incanto delle isole greche è fuori discussione, nel mio video vi presento Santorini, Mykonos, Ios, Naxos e Sifnos, nell’arcipelago delle Isole Cicladi.

C’è qualcosa di indiscutibilmente incantevole nelle isole greche: il richiamo di una ricca storia, le oltre 1400 isole che punteggiano le acque del Mar Egeo e del Mar Jonio, i 300 giorni di sole all’anno, una nuotata in una spiaggia appartata, il calore della sua gente, i colori ed i profumi e tanto altro.

Ho visitato alcune delle Isole Cicladi, rocciose, spoglie, tutte deliziose, ma la più affascinante e la più amata è sicuramente Santorini, con la sua bellezza vulcanica, con le sue spiagge di sabbia nera e il groviglio di case bianchissime inerpicate sulle ripide pendici a picco sul blu intenso del mare; la spiaggia di Oia è il classico luogo da cui osservare uno splendido tramonto, perché la vista dell’orizzonte è ininterrotta, ma se volete evitare la folla e trovare un luogo più appartato, proseguite verso sud lungo il bordo della caldera. La spiaggia di Perissa è forse il litorale si sabbia nera più bello di Santorini, ma le rovine dell’antica Thira sono l’ideale se desiderate una maggiore tranquillità; Stelios Place, vicino alla spiaggia, è il centro delle attività, con i suoi bei balconi bianchi, una piscina e ottime prime colazioni.

Mykonos è una delle più famose isole greche, ideale per chi è alla ricerca di una vivace vita notturna, oltre ad un bel mare e a spiagge lunghe ed aperte, ma poco ideale per chi cerca pace e relax.

Sifnos è meravigliosa, piccola, tranquilla, con le sue calette incorniciate dagli scogli.

Naxos ha un entroterra verdeggiante, fatto che la rende originale tra le Cicladi aride e sassose, e le sue spiagge sono di sabbia finissima; Naxos non può mancare nel vostro viaggio alle Cicladi.

Cinzia Malaguti

 

 

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF