Le leggi a tutela dei nostri amici cani e gatti

This post has already been read 1232 times!

cane-e-gatto

Più della metà (55,3%) delle famiglie italiane ha un animale domestico e sembra essere in aumento il numero delle persone che vivono con uno o più animali, così come è in aumento la spesa per la salute ed il benessere degli animali da compagnia.

Non c’è da stupirsi di questi dati visto che cani e gatti sono fonte di sostegno sociale e psicologico e formano forti legami affettivi e di attaccamento con gli umani. Quello con cani e gatti, in particolare, è un legame affettivo che fa bene a tutti gli esseri umani in generale ed è perciò consigliabile: in particolare, fa camminare i pigri, fa sorridere i depressi, fa comunicare gli asociali, fa ringiovanire gli anziani, responsabilizza i bambini.

Siccome c’è anche chi li maltratta o li abbandona, è bene conoscere la legislazione che tutela i nostri amici a quattro zampe, per poterli difendere.

cane e gatto 1

Legge 14 agosto 1991 n. 2181: Vieta l’abbandono degli animali e il maltrattamento dei randagi; in particolare, vieta la sperimentazione sui cani randagi catturati o provenienti da canili e il maltrattamento di gatti che vivono in libertà e punisce chi fa commercio di cani o gatti al fine di sperimentazione.

Legge 12 ottobre 1993 n. 413: “Norme sull’obiezione di coscienza alla sperimentazione animale”. Questa legge salvaguardia il diritto all’obiezione di coscienza per quanti ritengano contrario ai propri principi l’utilizzo degli animali nell’attività scientifica.

Legge 1 agosto 2004 n. 189: ha trasformato i reati contro gli animali in veri e propri delitti con conseguenze legali per chi li compie.

Regolamento europeo 24 settembre 2009 n. 1099 per la protezione ed il benessere degli animali: introduce il concetto di indicatori del benessere animale.

Legge 120/2010 di riforma del Codice della Strada: obbligo di soccorso agli animali vittime di incidenti, norma rafforzata nel 2012 dal Decreto n. 289 per cui l’omissione di soccorso nei confronti di un animale ferito in un incidente stradale è per legge equiparata a quella nei confronti di un essere umano.

A proposito di benessere dei nostri amici a quattro zampe, ricordate gli alimenti da evitare, perché per loro tossici: cioccolato, aglio e cipolla.

Cinzia Malaguti

Risorse in rete:

Lav, Lega antivivisezione

Enpa, Ente nazionale protezione animali

Vacanze bestiali, per andare in vacanza con i nostri amici a quattrozampe

Ricerche comportamento animale

 

 

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF