Arte: Matisse in mostra a Ferrara e il “Nudo rosa sdraiato”

This post has already been read 3147 times!

Alcune opere di Henri Matisse (1869-1954), pittore e scultore francese tra i più noti del ventesimo secolo, sono esposte fino al 15 giugno 2014 a Ferrara, Palazzo dei Diamanti.

Artista dai tratti pittorici semplici, quasi infantili, è riconoscibile, anche ai meno esperti, per la sua “mania” di ritrarre figure femminili con il braccio piegato dietro la testa. I nudi femminili di Matisse, dipinti con tratti leggeri ed infantili ed il braccio piegato dietro il collo, perdono qualsiasi carica erotica per diventare … onirici; a Matisse piaceva anche disegnarli di schiena, quasi a confonderli con lo sfondo.

A Matisse non interessava dipingere il paesaggio o la natura morta, ma la figura. <<La figura mi permette, ben più degli altri temi, di esprimere il sentimento, diciamo religioso, che ho della vita>> disse Matisse nel 1908.

Tra le opere di Matisse, vorrei raccontarvi Ninfa nella foresta del 1935- 42/43 perché rappresentativa della sua  evoluzione artistica, a mezza via tra realtà ed astrazione.

HenriMatisse Ninfa nella foresta

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con Nymphe dans la forêt  – Ninfa nella foresta, siamo nel 1935 e Matisse ha 66 anni: abbandonate le messe in scena di gusto orientalista, Matisse interpreta ora il nudo in una chiave formale astratta, trovando ispirazione nel motivo della ninfa sorpresa nel sonno da un fauno (dal poema di Stephane Mallarmé). L’atmosfera onirica è evocata grazie al raffinato accordo cromatico e alla trasparenza delle pennellate che creano un suggestivo effetto di smaterializzazione delle forme. La ricerca di Matisse punta ora sulla semplificazione delle forme ed a una economia dei mezzi espressivi che sfiorano l’astrazione, anche se il legame con la realtà non viene mai spezzato; il dipinto Grand nu couché (Nu rose)Nudo rosa sdraiato ne rappresenta la massima espressione.

La mostra di Ferrara, dal titolo Matisse, la figura. La forza della linea, l’emozione del colore, è aperta tutti i giorni dalle 9,00 alle 19,00 fino al 15 giugno 2014 al Palazzo dei Diamanti.

Cinzia Malaguti

www.pdf24.org    Invia l'articolo in formato PDF