Crea sito

Difesa ambiente Archive

  • Audi, proprietaria degli stabilimenti dove si producono in Italia le famose auto di lusso Lamborghini, conferma la sua attenzione per l’ambiente con il progetto “Foresta di querce”, un Parco di circa 7 ettari fuori paese nel comune di Sant’Agata Bolognese, dove ha sede la fabbrica.

    Il Parco Lamborghini

    Audi, proprietaria degli stabilimenti dove si producono in Italia le famose auto di lusso Lamborghini, conferma la sua attenzione per l’ambiente con il progetto “Foresta di querce”, un Parco di circa 7 ettari fuori paese nel comune di Sant’Agata Bolognese, dove ha sede la fabbrica.

    Continue Reading...

  • In tutto il continente africano vengono uccisi 35 mila elefanti l’anno, quasi cento al giorno, ad opera di bracconieri che vendono l’avorio delle zanne d’elefante. Organizzazioni criminali internazionali, gruppi terroristici e milizie ribelli si dedicano al commercio del cosiddetto oro bianco, che frutta vari miliardi di dollari l’anno, comporta pochi rischi e garantisce altissimi profitti. I ricchi cinesi alimentano la domanda, soprattutto in Tanzania, mentre il Botswana è il paese africano più virtuoso nella lotta al bracconaggio.

    Difesa ambiente: Il traffico d’avorio

    In tutto il continente africano vengono uccisi 35 mila elefanti l’anno, quasi cento al giorno, ad opera di bracconieri che vendono l’avorio delle zanne d’elefante. Organizzazioni criminali internazionali, gruppi terroristici e milizie ribelli si dedicano al commercio del cosiddetto oro bianco, che frutta vari miliardi di dollari l’anno, comporta pochi rischi e garantisce altissimi profitti. I ricchi cinesi alimentano la domanda, soprattutto in Tanzania, mentre il Botswana è il paese africano più virtuoso nella lotta al bracconaggio.

    Continue Reading...

  • Dal 7 al 23 febbraio 2014 si terranno a Sochi, in Russia, le Olimpiadi invernali 2014, ma questa non è una bella notizia. Il progetto faraonico ideato da Putin per le Olimpiadi invernali 2014 va ad intaccare un delicato ecosistema a tutela ambientale UNESCO e luogo di reintroduzione del bisonte europeo, con la costruzione di palazzi, strade e ferrovie nelle valli, tunnel nelle grotte, barriere sulle spiagge e stadi nella zona umida.

    Olimpiadi invernali a Sochi: non è una bella notizia

    Dal 7 al 23 febbraio 2014 si terranno a Sochi, in Russia, le Olimpiadi invernali 2014, ma questa non è una bella notizia. Il progetto faraonico ideato da Putin per le Olimpiadi invernali 2014 va ad intaccare un delicato ecosistema a tutela ambientale UNESCO e luogo di reintroduzione del bisonte europeo, con la costruzione di palazzi, strade e ferrovie nelle valli, tunnel nelle grotte, barriere sulle spiagge e stadi nella zona umida.

    Continue Reading...