Crea sito
roma vaticano basilica di s.pietro 2.jpg

NUOVO SITO

Da gennaio 2014 i miei articoli verranno pubblicati sulla piattaforma Wordpress,

ecco il nuovo link

http://vitamine.altervista.org/cinziamalaguti/

 

 

ESPERIENZIANDO VITAE

PDFStampaE-mail

SISTEMI PENITENZIARI A CONFRONTO

Ultimo aggiornamento 03 Gennaio 2014

AddThis Social Bookmark Button

Olanda. La filosofia alla base del sistema penitenziario olandese è che il delinquente, in quanto essere umano, è capace di pensieri e sentimenti, quindi capace di reagire agli stimoli offerti dai terapisti. Lo scopo della detenzione è pertanto il trattamento e l’obiettivo principale è la riabilitazione. Il sistema olandese ha così caratteristiche di umanità e dignità: i detenuti sono ospitati in celle singole, le relazioni tra i detenuti stessi ed il personale penitenziario sono buone e i programmi di istruzione, formazione e ricreazione sono considerati un modello di prassi di eccellenza, sono ammesse le visite a casa e l’interruzione delle condanne, nonché un più ampio uso della libertà vigilata e dell’indulto. In Olanda i tassi di incarcerazione sono molto bassi.

 

PDFStampaE-mail

AL CINEMA: DJANGO UNCHAINED

AddThis Social Bookmark Button

Non amo particolarmente il genere western, ma Django Unchained di Quentin Tarantino è un Super Western, un Western Speciale.

Django Unchained ha ottenuto 5 nomination agli Oscar 2013, vincendone 2: a Christoph Waltz, quale miglior attore non protagonista, e Quentin Tarantino per la migliore sceneggiatura originale.

Il film dura quasi 3 ore, ma la storia e la sceneggiatura ti tengono incollato allo schermo, senza mai annoiarti.

 

PDFStampaE-mail

V. ARDONE: LA RICETTA DEL CUORE IN SUBBUGLIO

Ultimo aggiornamento 29 Dicembre 2013

AddThis Social Bookmark Button

Sono sincera, all’inizio della lettura di La ricetta del cuore in subbuglio ero vicina a riporre il libro sullo scaffale, ma la mia curiosità ha insistito perché andassi avanti e bene feci.

Le ferite dell’infanzia, ognuno ha la sua, i tentativi di dimenticarle, di anestetizzarle, di trovare un difficile equilibrio geometrico, una perfezione, per poi capire che in fondo ciascuno ha sempre fatto del proprio meglio e la bellezza di una poliedrica umanità è trovata.

La protagonista è Dafne, la cui storia è raccontata in due fasi della sua vita, alternando quella dell’infanzia, ingenua e curiosa, a quella dell’età adulta, inquieta.

 

   

PDFStampaE-mail

LA DISEGUAGLIANZA DEI REDDITI

Ultimo aggiornamento 28 Dicembre 2013

AddThis Social Bookmark Button

E’ noto da anni che i problemi di salute e la violenza sono più diffusi nelle società caratterizzate da maggiori disparità socioeconomiche, ma le ricerche pubblicate su La misura dell’anima, perché le diseguaglianze rendono le società più infelici, di Richard Wilkinson e Kate Pickett, ci dicono qualcosa di più.

Ci dicono che il problema non è la povertà ma la diseguaglianza e la differenza non è da poco. Vediamo perché.

 

PDFStampaE-mail

IL CERVELLO IPERSENSIBILE E LA MEMORIA INGANNATRICE

Ultimo aggiornamento 20 Dicembre 2013

AddThis Social Bookmark Button

La memoria inganna, quindi i ricordi del passato lasciali correre e vivi nel presente.

Il cervello inoltre possiede un sistema d’allarme ipersensibile, che fa scattare facilmente falsi allarmi, sia psicologici che fisici, quindi non fermativi a mescolare i problemi, o meglio, quelli che si presentano alla vostra mente come problemi. Al riguardo, io ho sempre molto cara un’affermazione del Dalai Lama che dice Se c’è un rimedio per il problema non c’è da preoccuparsene. E se non c’è soluzione non serve a niente preoccuparsene, perché comunque non ci si può fare niente”.